Wedding diary : il diario del tuo matrimonio

| Maria | ,

Tempo stimato:

5

Wedding diary : scriviamo insieme il diario dell’organizzazione del tuo matrimonio

Oggi ritorno da te per parlarti della mia ultima invenzione: Wedding diary.

Come hai potuto capire leggendomi o seguendomi qua e là, ho sempre la testa piena di idee.  E proprio come avrai sicuramente sentito dire parlando di qualcuno: “ne combina una più di Bertoldo”, io credo di essere proprio quell’ignoto amico di Bertoldo che ne combina sempre una in più. A distanza di anni devo dire che avevano proprio ragione quando me lo dicevano, ovviamente in senso buono. Un’altra frase che veniva spesso associata a me era: “tu, mai ferma?” Ovviamente avevano e hanno proprio ragione e per non smentirli io continuo : )!

Questa volta mi sono inventata qualcosa di diverso per portarti con me nel quotidiano. Ho pensato di creare un Wedding diary. E’ stato pensato per sostituire le immagini di un Backstage che non è mai abbastanza dettagliato e rischiava darti informazioni spot. Ma cos’è e a cosa serve questo Wedding diary?

Wedding diary: che cos’è?

Wedding diary è un vero diario di viaggio ma in questo caso è legato esclusivamente al viaggio di organizzazione del tuo matrimonio. Come ogni viaggio, anche quello del matrimonio sarà fatto di tante tappe che sarebbe bello ricordare, ma per ricordarle dovresti segnarle in un diario, che ho deciso di chiamare per l’occasione Wedding diary.

Attraverso questo diario potrai scoprire quante cose si nascondono dietro ad ogni silenziosa scelta che faccio, da quella più banale a quella più complessa, che tratto sempre e comunque nello stesso modo. Troppe attenzioni? Forse, ma a me piace così. Non ci sono cose lasciate al caso o meno importanti. Il matrimonio è un insieme di tante piccole cose che creano un’allure armoniosa e coerente che puoi notare nelle infinite immagini che trovi in Pinterest, solo che non si riesce mai a capire cosa ci voglia e quanto tempo sia necessario per realizzarle. 

https://www.mariamayer.com/progetti-creativi/

Nel caso del mio Wedding diary ho deciso di partire con il racconto dell’organizzazione del matrimonio di M & M da un momento ben preciso, esattamente dai 3 mesi prima del matrimonio. Non perché sia una scadenza particolare, ma perché nel nostro caso le scelte e le decisioni sono state concentrate proprio in questa fase. Ora ti spiego anche perché.

Il viaggio esperienziale alla scoperta di te

Chi intraprende il viaggio di organizzazione con me, strada facendo scopre quanto profonda è la “mia” visione della personalizzazione e quanto intenso è il viaggio che facciamo insieme

In pochissimo tempo, solitamente sono davvero pochi mesi (dai 5 agli 8 mesi), devo velocemente comprendere la vostra personalità, i desideri, i valori, i principi e molte altre cose decisamente più profonde del desiderio di un colore o della scelta di un tema ispirato al trend del momento. Non fa per me. Sarebbe troppo semplice : ) Il viaggio esperienziale di M & M 

La particolarità di questo matrimonio di M & M è che il nostro viaggio è partito a gennaio 2022. Si, hai sentito bene. Io ero in chiusura con un altro progetto decisamente impegnativo e fino alla fine di febbraio non avrei potuto dedicare molto tempo alla loro conoscenza. Per questo motivo le pagine del nostro Wedding diary hanno iniziato a riempirsi da fine febbraio e inizio di marzo. 

Stai forse pensando: ma come si fa a fare un lavoro così impegnativo in così poco tempo? Dipende certamente dal carico di lavoro che si è disposti ad assumersi e dalla minuziosa ricerca che si fa all’inizio del percorso. Io per scelta per ora, seguo un numero di matrimoni molto limitati. Voglio esserci personalmente a seguire ogni scelta e ogni fase. Seguire la coppia come mi piace, in ogni passo.

Credo che la buona riuscita si basi sulla totale fiducia, sulla relazione e sull’empatia. E soprattutto per me significa esserci. Come sicuramente sai, ho un bimbo piccolo che spesso ha bisogno che io ci sia per lui e per questo devo “limitare” il numero di matrimoni che accetto di seguire e ricevere questi messaggi mi conferma che le scelte fatte sono quelle giuste. Anche tu la pensi così?

organizzazione del matrimonio

La sfida dei 93 giorni

Creare questo Wedding diary, parlarne ogni giorno su Instagram,(se non mi segui ti invito a farlo, lo troverai tra le storie in evidenza) e riuscire a rimanere sul pezzo per questi 93 giorni sarà una sfida per me. Non sono costante nelle cose ripetitive, mi stanco e solitamente le abbandono. Per questo scelgo sempre cose nuove e idee insolite da realizzare. 

Mi portano sempre stimoli nuovi. Forse hai già capito che mi nutro con le emozioni legate alla scoperta o al fare qualcosa di nuovo oltre alle sfide con me stessa che devo riuscire a superare. Diciamo che quando distribuivano la determinazione e la perseveranza credo abbiano abbondato nel mio caso. : )

Il diario ha anche lo scopo di portare alla luce l’infinità di scelte che faccio prima di arrivare a quella definitiva, che ovviamente sono sempre invisibili e non sempre facili da realizzare. Prima di mettere in piedi il diario ho pensato al taglio che vorrei dargli: quello perfetto o quello vero che è perfettamente imperfetto? E ho deciso che sarà vero

True story

Per questo non voglio farti vedere le magie. Voglio che nel mio Wedding diary tu possa leggere quali e quante idee diventeranno reali scelte, quali conseguenze comportano le idee bizzarre e poco comuni che ricerco e così via. E come cerco di trasformare l’idea in realtà. Penso che tu sappia bene che la mente spesso mente e ci fa credere di poter realizzare qualsiasi cosa con la facilità con cui la si pensa. 

A volte la botta di “c….” ci sta, ma la maggior parte delle volte per realizzarle davvero, devi investire un’infinità di tempo ed energie che non puoi nemmeno immaginare.

Qui si aprirebbe un dibattito infinito con Paola Nosari (se non la conosci, inizia a seguirla e ti lascio link del suo sito) sullo spreco e sul valore del lavoro ed il conseguente riconoscimento attraverso il compenso per quello che si fa. Sicuramente nel Wedding diary ci saranno anche giornate in cui sarò molto demotivata, perché troverò un sacco di ostacoli da superare che faranno sembrare l’idea quasi irrealizzabile. Potrai trovare anche qualche pagina in cui mi troverai molto arrabbiata perché non tollerò l’“approssimatività” soprattutto quando si parla di sentimenti e denaro altrui.

Ma sarò sicuramente entusiasmante e confido che sarà anche molto bello scoprire quante soluzioni possono esserci per la stessa cosa, ma che solo una sarà quella giusta per M & M.

Proprio qualche giorno fa una mia sposa dello scorso anno ha inserito la nuova recensione su Google in cui parlava proprio della sua esperienza paragonata al viaggio. Te la inserisco qui, credo sia davvero molto espressiva e descrive perfettamente ciò che succede. 

recensione sposa wedding diary
La recensione che puoi trovare su Google

Credo Giulia abbia descritto perfettamente questo viaggio e il mio compito. Se vuoi conoscerla dal vivo, abbiamo fatto una diretta Instagram insieme chiamata aperitivo con la sposa. Ti lascio qui link. Se non vuoi perderti questa occasione, segui il Wedding diary in Instagram. Se invece desideri di scoprire come seleziono le coppie e come vengo scelta, puoi sempre fissare la tua call gratuita e riempirmi di domande.

Wedding Planner • Maria Mayer • firma

Vuoi anche tu ricevere, news, idee, ispirazioni, non troppo spesso?
Iscriviti alla mia newsletter.

Maria Mayer Matrimoni Autentici a Treviso

+39 349 35 10 030 | dreams@mariamayer.com

© Maria Mayer -
Wedding Planner a Treviso. P.I.05302950265
All rights reserved. Privacy Policy